Human Body Melodies

14may11:45Human Body MelodiesCentenario Società Italiana Musica Contemporanea

Event Details

:

→ Ore 11.00
A VID art|science Project*
La Biologia Umana come Palcoscenico Multisensoriale, Diffuso, Interattivo, Transculturale
Intervengono:
• Carlo Ventura
Professore Ordinario di Biologia Molecolare Università di Bologna
Presidente di VID art|science
• Julia von Stietencron
Direttore Artistico di VID art|science
• Daniele Gullà
Hyperspectral Imaging, Bologna

→ Ore 12.15
Mask in collaborazione con Eufonica
nell’ambito di XIII Maskfest 2023
Saundaryalahari
Il Soundarya Lahari o Saundarylahari, che in sanscrito (सौnय%लहरी) significa “Onde di bellezza”, è una famosa opera letteraria che si ritiene sia stata scritta in India dal saggio Pushpadanta e Adi Shankara nell’VIII secolo, nell’attuale Kerala.
Musiche di Georges Aperghis, Yati Durant, Nicola Baroni, Massimiliano Messieri, Marcela Pavia.
Elena Tereshchenko soprano, percussioni; Nicola Baroni violoncello, elettronica; Yati Durant tromba, elettronica; Massimiliano Messieri elettronica, percussioni; Marcella Bassanesi e Sofia Paracchini, danza indiana.
https://www.musicarte.it/elena-tereshchenko
http://www.yatidurant.com/
https://massimilianomessieri.com/
https://nicolabaroni.com/bio/
https://apsarasmilano.wordpress.com/marcella-bassanesi/

→ Ore 15.00
Presentazione di Opus Modus
Interviene Marco Giommoni. A seguire, discussione su nuove tecnologie e innovazione musicale.

→ Ore 16.00
Intervento di Andrea Talmelli, presidente Simc (Società Italiana Musica Contemporanea)

→ Ore 16.30
Fondazione Istituto Liszt di Bologna in collaborazione con Mask nell’ambito di “Liszt musicista nel futuro”, progetto a cura dell’Istituto Liszt, nell’ambito del XIII Maskfest 2023.
Bach, Musiche di oggi, Trasfigurazioni lisztiane
Laborintus Harp Quartet
Cristiana Passerini, Francesca Miglierina, Angelica Ferrari, Leonardo Ciacci
Musiche di J.S. Bach, Mauricio Dottori, Massimiliano Messieri, Claudio Scannavini, Nicola Baroni, Mario Pagotto, Vahid Hosseini.
https://www.laborintusquartet.com/

→ Ore 18.30
OMA PRESENTA:
Concerto eseguito dai vincitori del premio OMA, assegnato ai ragazzi più interessanti dal punto di vista musicale, tecnico e artistico che hanno partecipato alla Masterclass Internazionale di alta formazione Rimachèride (Vicenza) nell’anno 2021.
I vincitori: Duccio Raspini (cl), Marianna Vidale (vl), Matteo Berlaffa (fl), Luca Strozzo (vlc, non potrà essere presente per motivi professionali)
Esecuzione dei brani di: Daniele Corsi, Gianluca Deserti, Olivier Messiaen, Eugène Ysaÿe, Sergej Rachmaninov, Edoardo Loria.
Omaggio al maestro de Falla Bela Kovacs.
Un grazie particolare va a Leonardo Vaccari (pf) che si è aggiunto al gruppo sostenendo il percorso di Officina MusicAttuale.
www.omafestival.com
www.agendaproduzioni.it

→ Ore 20.30
Erica Scherl (OMA) esegue:
Nachtfüge | Gianluca Deserti
Composizione per violino solo

→ Ore 21.00
[un] code – ISTANTANEA [4]
Gioia Gurioli – voce, live electronics
Piero Bittolo Bon – sassofoni, clarinetti, live electronics
Dimitri Sillato – violino, pianoforte, synth, live electronic
Alfonso Santimone – pianoforte, live electronics
Francesco Bigoni – sassofono, clarinetto, live electronics
Istantanea è lo spazio di incontro tra un collettivo di musicisti, Istantanea Ensemble, nato nel 2018 in seno alle esperienze che fanno capo al Mercato Sonato di Bologna, e la Tower Jazz Composers Orchestra, residente al Torrione Jazz Club Ferrara.
La sinergia creativa tra musicisti attenti alle intersezioni tra il mondo delle musiche contemporanee di ricerca, l’improvvisazione e la tradizione in movimento di matrice jazzistica, è il motore di una profonda indagine sulle possibilità espressive del repertorio contemporaneo. Istantanea mette in primo piano la diffusione e la produzione di composizioni originali all’insegna dello stretto dialogo tra musica scritta, improvvisazione come linguaggio compositivo in tempo reale, elettronica, arti visive e del corpo.

*Il Team di VID art|science (Julia von Stietencron, Art Director | Carlo Ventura, Presidente) e Daniele Gullà, Hyperspectral Imaging, Bologna, presenteranno il loro lavoro e racconteranno lo svolgimento della fase sperimentale interattiva, che si svilupperà nel corso delle performance dei vari artisti che si avvicenderanno sulla scena, dal pomeriggio fino a tarda sera, con la performance finale di Istantanea.
In questo contesto, verranno acquisiti i profili di radiazione luminosa emessi dai corpi degli artisti e del pubblico presente, che nel corso dell’espressione musicale si trasformeranno in “esploratori” dei loro stessi stati vibrazionali.
I profili luminosi acquisiti verranno opportunamente analizzati con un software dedicato e mostrati in videoproiezione al pubblico e agli stessi artisti, oltre che convertiti in segnali audio. Infine, le sonorità così ottenute saranno utilizzate da Istantanea per realizzare una improvvisazione musicale che avrà anche il significato di una ri-scrittura sotto forma di Human Body Melodies.

Time

(Sunday) 11:45(GMT+02:00)

Location

Mercato Sonato

Via Giuseppe Tartini, 3 Bologna BO